medico estetico Ginevra

Atti di medicina estetica a Ginevra

OBESITÀ O SOVRAPPESO? DIFFERENZE E CAUSE

Classificazione del peso

Comprendere la distinzione tra sovrappeso e obesità è essenziale per classificare correttamente il peso corporeo e sviluppare strategie di gestione adeguate.

  • Sovrappeso Sovrappeso: un adulto è considerato in sovrappeso quando l'indice di massa corporea (IMC) è compreso tra 25 e 29,9.
  • Obesità Obesità: l'obesità viene diagnosticata quando l'IMC raggiunge o supera i 30, indicando un livello significativamente più elevato di grasso corporeo.

L'IMC può non riflettere accuratamente la composizione corporea di alcune persone, come gli atleti. È quindi consigliabile consultare un professionista della salute per una valutazione completa della composizione corporea.

Statistiche demografiche

I dati epidemiologici completi rivelano una tendenza preoccupante nella classificazione del peso corporeo nella popolazione adulta, con oltre un terzo degli adulti classificati come obesi.
Questo dato evidenzia un importante problema di salute pubblica, in quanto l'obesità è un fattore di rischio consolidato per una miriade di malattie croniche.

La situazione è altrettanto preoccupante tra i bambini e gli adolescenti, più precisamente tra i 6 e i 19 anni. Circa un terzo è considerato in sovrappeso o obeso, il che indica l'insorgere precoce di problemi di salute legati al peso che possono persistere in età adulta.

La prevalenza dell'obesità è marcata tra i giovani, con più di un bambino e un adolescente su sei obesi. È quindi urgente la necessità di interventi mirati e campagne educative per promuovere stili di vita sani fin dalla più tenera età.

Le conseguenze dell'obesità

L'obesità aumenta notevolmente il rischio di malattie cardiovascolari, che rappresentano la principale causa di morte negli Stati Uniti sia per gli uomini che per le donne. È associata allo sviluppo di patologie quali ipertensione, dislipidemia e diabete di tipo 2, tutti fattori di rischio cardiovascolare.
L'obesità è anche legata a un aumento del rischio di alcuni tipi di cancro. Secondo un recente studio, l'obesità è implicata nell'eziologia di 4 % di tumori negli uomini e 7 % nelle donne, a causa della complessa interazione di fattori ormonali, infiammatori e metabolici associati all'eccesso di peso.
In sintesi, le statistiche dipingono un quadro desolante dell'obesità e ne evidenziano l'impatto sulla salute. È chiaro che l'obesità non è solo un problema estetico, ma un fattore critico che influenza in modo significativo il rischio di malattie.
Per risolvere il problema, è necessaria una combinazione di iniziative di salute pubblica, programmi di sensibilizzazione e cambiamenti nello stile di vita.

Cause dell'obesità

L'obesità è una condizione patologica caratterizzata da un eccessivo accumulo di grasso corporeo, risultante da una complessa interazione di fattori genetici, ambientali, comportamentali e fisiologici. Sebbene le cause dell'obesità siano molteplici, è ampiamente riconosciuto che uno squilibrio energetico prolungato, derivante da un eccesso di apporto calorico rispetto al dispendio energetico, è il fattore principale nello sviluppo dell'obesità.

  • Mancanza di attività fisica L'attività fisica è essenziale per il dispendio calorico. Senza di essa, l'organismo non brucia abbastanza calorie, con conseguente accumulo di grasso corporeo. Incorporare nella propria routine quotidiana un'attività fisica moderata, come una camminata di buon passo, è fondamentale anche per migliorare la salute generale.
  • Abitudini alimentari non salutari La causa principale dell'aumento di peso è il consumo eccessivo di calorie rispetto al dispendio energetico. Una dieta ricca di carboidrati raffinati, povera di frutta e verdura e caratterizzata da pasti squilibrati contribuisce in modo significativo all'eccesso di peso. Tenere un diario alimentare può aiutare a comprendere e gestire meglio le proprie abitudini alimentari.
  • Sonno insufficiente La mancanza di sonno squilibra gli ormoni che regolano l'appetito, aumentando i livelli di grelina (l'ormone della fame) e diminuendo quelli di leptina (l'ormone della sazietà). Questo squilibrio porta a desiderare cibi ipercalorici. Un sonno di qualità, generalmente tra le sette e le nove ore a notte, è essenziale per mantenere l'equilibrio ormonale e prevenire l'aumento di peso.
  • Farmaci Aumento di peso: alcuni farmaci possono causare un aumento di peso alterando il metabolismo o aumentando l'appetito. È importante consultare il medico per gestire questi effetti collaterali, adottando una dieta equilibrata e facendo regolare attività fisica.
  • Gravidanza L'aumento di peso durante la gravidanza è normale e necessario per lo sviluppo del feto. Tuttavia, dopo il parto, la perdita di peso può essere difficile a causa dei cambiamenti ormonali e delle esigenze di cura del neonato. Un follow-up appropriato può essere essenziale per aiutare le donne a gestire il peso post-partum.
  • Patologie Aumento di peso: alcune condizioni di base, come la sindrome di Prader-Willi o la sindrome di Cushing, possono portare a un aumento di peso a causa dell'interazione di fattori genetici e ormonali. Una valutazione medica completa è necessaria per diagnosticare e trattare correttamente queste condizioni.

Strategie di gestione del peso

La lotta all'obesità richiede un approccio globale:

  • Una dieta equilibrata Ricco di frutta, verdura, fibre, proteine e grassi sani.
  • Attività fisica regolare Una combinazione di esercizi aerobici, di forza e di flessibilità.
  • Sostegno da parte di familiari e amici L'importanza del sostegno di amici e familiari nel mantenimento di comportamenti sani.
  • Monitoraggio dell'assunzione di cibo Tenere un diario alimentare per migliorare le abitudini alimentari.
  • Uno stato d'animo positivo : Motivatevi con promemoria visivi dei progressi.

Si raccomanda vivamente di consultare un professionista della salute per una consulenza personalizzata e per elaborare un piano di gestione del peso adeguato.

Soluzioni di medicina estetica

I trattamenti di medicina estetica possono aiutarvi a tornare in forma.

La criolipolisiche utilizza il freddo per distruggere le cellule adipose in modo mirato e non invasivo, accelera la perdita dei depositi di grasso localizzati.
Iniezioni di mesoterapia sono utili per il drenaggio e il trattamento della ritenzione idrica.
L'onda cool-wavesmigliora la qualità della pelle.
Iniezioni diacido ialuronicoin particolare in ascensore medicoTrattano i cedimenti del viso che possono essere causati da un'importante perdita di peso.