PEEL VISO

Le peeling è un trattamento dermatologico ampiamente utilizzato in medicina estetica.
Il termine "peeling" significa "esfoliazione". L'esfoliazione può essere effettuata mediante l'applicazione di un agente chimico (peeling chimico), con il laser o meccanicamente con la carta vetrata.
L'obiettivo del peeling è la pelle. A seconda del tipo di pelle e del risultato desiderato, il medico suggerirà il peeling più adatto.
Se anni fa il peeling serviva semplicemente a dare luminosità alla pelle in vista di un evento importante e a migliorarne la texture, oggi questo trattamento viene ripetuto più volte all'anno e viene effettuato per mantenere una pelle bellissima. Per questo motivo sono stati sviluppati alcuni peeling molto specifici, come l'Hollywood peel, che deve il suo nome alla pelle perfetta che produce.

Buccia di Hollywood

Peeling laser

Mesopeel

Peeling superficiale

PRX-T33 Peeling

Tutto quello che c'è da sapere sui peeling a Ginevra

I peeling chimici sono una tecnica per medicina estetica che consiste in applicare sulla pelle da prodotti chimici come acidi per rimuovere le cellule morte dello strato superficiale dipelle. Questa procedura stimola la rinnovamento cellulareper migliorare consistenza della pelle eRiduce i segni dell'invecchiamento cutaneo, il rugheLinee sottilie imperfezioni pelle come macchie scurele cicatrici diacneil pori dilatatiil eruzioni cutanee e disturbi pigmentario. A a seconda del tipo e problemi della pelle pelle per il trattamento, è diverso tipi di bucce, da quelle più delicate a quelle più più profondo. Le peeling superficiale agisce principalmente sullo strato corneo delpellementre il buccia media e il peeling profondo penetrare più a fondo nella derma per stimolare produzione di collagene eelastina. Bucce con acidi della frutta comeacido glicolico oacido salicilico sono spesso utilizzati per esfoliare la pelle, macchie sbiadite pigmentario e ripristinarebrillantezza a carnagione.

L'acido tricloroacetico TCA è più adatto per il trattamento di rughe e rughetteil pori dilatati e le cicatrici diacne. Oltre ai suoi effetti camiciil peeling stimola il rigenerazione cellularesta aiutando produzione di collagene eelastinae aiuta levigare la pelleper migliorare l'aspetto generale.

I peeling laser e il peeling PRX-T33 sono peeling di nuova generazione.

Si consiglia di consultare un dermatologo  o un medico estetico per determinare il tipo di peeling più adatto al vostro tipo di pelle e le vostre esigenze, per garantire risultati ottimali ed evitare il rischio di effetti indesiderati.
È importante seguire le sue raccomandazioni per quanto riguardaidratazioneprotezione solare esfratto sociale.

 

Qual è lo scopo di una buccia?

L'obiettivo di un peeling è quello di migliorare la qualità e la consistenza della pelle rimuovendo gli strati superficiali danneggiati. Questo stimola il rinnovamento cellulare e aiuta a trattare diversi problemi della pelle come rughe, macchie pigmentarie, acne e cicatrici superficiali.

Il peeling ringiovanisce?

Sì, il peeling ringiovanisce la pelle riducendo i segni visibili dell'invecchiamento come rughe, linee sottili e macchie dell'età. Inoltre, stimola la produzione di collagene, migliorando l'elasticità e la compattezza della pelle.

Quali sono gli effetti collaterali di un peeling?

Gli effetti collaterali più comuni di un peeling includono arrossamento, desquamazione, aumento della sensibilità e talvolta un leggero gonfiore. Questi effetti sono generalmente temporanei e svaniscono durante il periodo di guarigione.

Il peeling danneggia la pelle?

Se eseguito da un professionista qualificato, il peeling non danneggia la pelle. Al contrario, favorisce la rigenerazione cellulare e migliora la qualità della pelle. Tuttavia, un peeling eseguito male o un trattamento post-peeling inadeguato possono danneggiare la pelle.

Quali sono i benefici di un peeling?

I benefici di un peeling includono una pelle più liscia e luminosa, una riduzione delle linee sottili e delle rughe, una riduzione delle macchie di pigmentazione, un miglioramento della texture della pelle e una riduzione delle cicatrici da acne. Il peeling aiuta anche a uniformare il tono della pelle e a restringere i pori.

Qual è il peeling più efficace?

Il peeling più efficace dipende dalle esigenze specifiche della pelle. I peeling superficiali sono ideali per rinfrescare leggermente e migliorare la texture della pelle. I peeling medi e profondi sono più efficaci per trattare problemi più gravi come rughe profonde, cicatrici da acne e macchie di pigmentazione.

Come appare la pelle dopo un peeling?

Dopo un peeling, la pelle può essere arrossata e sensibile, con una visibile desquamazione per alcuni giorni. Una volta completata la guarigione, la pelle appare generalmente più liscia, chiara e uniforme.

Quando devo fare il peeling?

Il peeling è consigliato quando la pelle presenta segni di invecchiamento, macchie pigmentarie, cicatrici da acne o texture irregolare. I peeling vengono spesso effettuati nelle stagioni in cui il sole non splende, per evitare il rimbalzo pigmentario.

Quanto costa un peeling?

Il prezzo di un peeling varia a seconda del tipo di peeling e delle indicazioni. I peeling superficiali possono costare tra i 200 e i 300 franchi a seduta, mentre quelli medi e profondi tra i 500 e i 4.000 franchi.

Quando potrò vedere gli effetti di un peeling?

Gli effetti di un peeling iniziano generalmente a essere visibili pochi giorni dopo la procedura, quando la pelle ha terminato il peeling. I risultati completi appaiono dopo qualche settimana, quando la pelle è completamente rigenerata.

Il peeling è efficace?

Sì, i peeling sono efficaci per migliorare la texture della pelle, ridurre le imperfezioni e uniformare il tono della pelle. I risultati dipendono dal tipo di peeling utilizzato e dai problemi cutanei trattati. Spesso sono necessarie diverse sedute.

Come si dorme dopo un peeling?

Dopo il peeling, è consigliabile dormire sulla schiena per evitare il contatto con la pelle del viso. Anche l'uso di una federa pulita e morbida può aiutare a prevenire le irritazioni.

Quando lavare il viso dopo un peeling?

In genere si consiglia di non lavare il viso per le prime 12-24 ore dopo un peeling. Seguire sempre le istruzioni specifiche del medico estetico o del dermatologo.  

È normale non fare la buccia dopo un peeling?

Sì, è normale non avere un peeling visibile dopo un peeling, soprattutto se si tratta di un peeling superficiale. Il peeling agisce sempre esfoliando le cellule morte, anche se il peeling non è sempre evidente. Il peeling PRX-T33 e il peeling Hollywood non provocano esfoliazione.

Il peeling è doloroso?

Il dolore associato ai peeling varia a seconda della profondità del trattamento.
I peeling superficiali non sono generalmente molto dolorosi, anche se il paziente può avvertire una sensazione di bruciore più intensa. È prevedibile un certo disagio, spesso gestibile con l'applicazione di analgesici leggeri e creme lenitive dopo la procedura.
I peeling medi e profondi possono causare maggiori disagi, alcuni provocano una significativa sensazione di bruciore e possono richiedere l'anestesia locale o la sedazione.

Il peeling può essere utilizzato su tutti i tipi di pelle?

Sì, il peeling può essere utilizzato su tutti i tipi di pelle, comprese quelle sensibili o reattive.
È essenziale consultare un professionista della salute estetica per valutare il proprio tipo di pelle e determinare il peeling più appropriato. Lo specialista sarà in grado di adattare il trattamento alle vostre esigenze individuali, riducendo al minimo il rischio di irritazione e massimizzando i benefici. Possono essere effettuati anche test preliminari e aggiustamenti della concentrazione di acidi per garantire che il peeling sia sicuro ed efficace per la vostra pelle reattiva.

Quali sono le controindicazioni al peeling?

Alcune controindicazioni ai peeling includono condizioni mediche come infezioni o lesioni cutanee sulla zona da trattare, patologie responsabili di problemi di cicatrizzazione, una storia di allergia o intolleranza alle sostanze chimiche presenti nei peeling e alcuni trattamenti fotosensibilizzanti.

Dopo un peeling, quanto tempo devo aspettare prima di prendere il sole o di truccarmi?

Dopo un peeling, il periodo di tempo in cui bisogna evitare il sole dipende dal tipo di peeling e dal tipo di pelle. Questo periodo è stabilito dal medico e può variare da uno a tre mesi. Per il peeling PR-T33 non è necessario proteggersi dal sole.
Il trucco non deve essere applicato per circa due giorni per i peeling più leggeri.

Come si fa a sapere se un peeling è efficace?

Un peeling è efficace se si nota un miglioramento della texture della pelle, una riduzione delle imperfezioni e un colorito più uniforme. È importante seguire il trattamento post-peeling spiegato dal medico per ottimizzare i risultati.

Un peeling può eliminare tutti i tipi di cicatrici?

No, i peeling superficiali migliorano la qualità della pelle e aiutano a prevenire l'invecchiamento. Tuttavia, per le cicatrici più profonde, come quelle causate dall'acne o dalla varicella, saranno necessarie altre tecniche.

I peeling sono efficaci per eliminare le macchie solari?

Sì, i peeling possono essere efficaci nel trattamento delle macchie solari, soprattutto i peeling medi, che sono spesso utilizzati per trattare questi problemi e la maschera di gravidanza. Per ottenere i migliori risultati possono essere necessarie ripetute sedute.

Alcuni peeling sono consigliati per la pelle nera?

Sì, alcuni peeling sono specificamente formulati per essere sicuri ed efficaci sulla pelle nera. Spesso si consigliano peeling superficiali che utilizzano acidi leggeri come l'acido glicolico o l'acido mandelico, in quanto riducono al minimo il rischio di iperpigmentazione post-infiammatoria, un problema più comune sulla pelle scura. È fondamentale consultare un medico estetico esperto nel trattamento della pelle scura per scegliere il peeling più adatto al proprio tipo di pelle e alle proprie esigenze specifiche.

È possibile eseguire altre procedure medico-estetiche oltre al peeling?

Sì, è possibile combinare i peeling con altre procedure medico-estetiche per massimizzare i risultati, ma è necessario rispettare i tempi indicati dal medico.

A che età si può iniziare a fare i peeling?

I peeling possono essere effettuati a partire dalla tarda adolescenza.

Come ci si prende cura della pelle dopo un peeling?

Per prendersi cura della pelle dopo un peeling, seguire questi consigli:

  • Idratazione Utilizzare creme e idratanti delicati e non comedogenici per accelerare la guarigione.
  • Protezione solare Applicare una protezione solare ad ampio spettro SPF 50 per proteggere la pelle dai raggi UV.
  • Evitare i prodotti irritanti Non utilizzare prodotti contenenti retinoidi, acidi forti o esfolianti fisici finché il medico non ha dato il via libera.
  • Seguire le raccomandazioni del medico Seguire le istruzioni specifiche per la cura post-peeling fornite dal medico estetico o dal dermatologo.

Con quale frequenza deve essere ripetuto il peeling?

La frequenza delle sedute di peeling dipende dal tipo di peeling utilizzato e dagli obiettivi del trattamento:

  • Peeling superficiali Questi peeling possono essere ripetuti ogni 4-6 settimane per mantenere i risultati e trattare problemi cutanei lievi.
  • Bucce medie I trattamenti consigliati sono i seguenti: in genere vengono eseguiti ogni 3-6 mesi, a seconda della reazione della pelle e delle raccomandazioni del medico.
  • Peeling medio-profondi e profondi Spesso vengono eseguiti una sola volta, poiché hanno effetti duraturi e richiedono un periodo di recupero più lungo.

Posso fare un peeling se sono incinta?

Non è consigliabile sottoporsi a un peeling durante la gravidanza. I peeling chimici utilizzano acidi che possono essere assorbiti dalla pelle ed è meglio evitare qualsiasi procedura che potrebbe danneggiare il feto in via di sviluppo. I peeling dovrebbero essere rimandati a dopo il parto e l'allattamento.